11-12 giugno, In festa PER San Donato: la parrocchia sperimenta con l’Escape Room Circular Economy

Escape4Change porta l’Escape Room Circular Economy alla festa del Borgo di San Donato a Torino, grazie al sostegno della Parrocchia Immacolata Concezione e San Donato.

Un’occasione di sperimentazione e di innovazione di una tradizionale festa del territorio, molto partecipata: i partecipanti avranno l’occasione di scoprire, giocando e risolvendo enigmi, i meccanismi e le dinamiche dell’economia circolare.

Prenota il tuo turno! Ingresso gratuito, su prenotazione.


L’Escape Room Circular Economy 

Il mondo è al collasso, l’apocalisse è già qui. Solo lo scienziato Arkadis afferma, inascoltato, di avere la soluzione. Lancia una scialuppa di salvataggio, siete proprio voi a ricevere il suo messaggio. Saprete aiutarlo a salvare il mondo, risolvendo tutti gli enigmi dell’economia circolare?

Questo è l’unico mondo che abbiamo, “There is no Planet B”. Nel percorso circolare dell’Escape Room Circular Economy i giocatori hanno un’unica possibilità per trovare le soluzioni: collaborare per comprendere quali dinamiche socio-economiche possono utilizzare al meglio materie prime seconde, generare nuova vita ed energia dagli scarti e trasformare la disperazione in speranza.

Questa alleanza è anche quella dell’intera comunità, che deve compiere una scelta. Solo un’intersezione strategica tra i diversi attori (scienza e tecnologia, impresa, politica, cittadinanza) può salvarci dalla catastrofe e trasformare gli aggregati antropizzati in autentiche città sostenibili.

La Parrocchia Immacolata Concezione e San Donato, partner attivo in prima linea nell’iniziativa In festa PER San Donato, contribuisce e promuove occasioni di aggregazione e reciproca conoscenza, allo scopo di costruire una “rete” che sappia valorizzare le risorse e le persone, nonché rispondere in maniera innovativa e congiunta ai diversi bisogni del territorio.

Molteplici le iniziative che – nei giorni 10, 11 e 12 giugno – animeranno Borgo San Donato coinvolgendo i suoi abitanti (e non solo!), con il comune obiettivo di concorrere davvero a generare una cultura della prossimità e dell’ inclusione.

Scopri di più sull’Escape Room Circular Economy

Leave a Reply

Your email address will not be published.